In evidenza

Di tutti e di nessuno. Il “pineto” di Ravenna e le sue storie. Sabato 24 settembre, ore 9.30

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2022 dedicate al tema Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro l’Archivio di Stato di Ravenna propone un percorso documentario attorno alle vicende delle pinete di Ravenna, a partire dal medioevo fino alla metà del novecento.

La pineta, o “il pineto” come spesso viene chiamata nei documenti, è un luogo della vita agraria ed economica, è fornitore di ricchezza, energia, cibo, materie prime. Ma è anche fonte di ispirazione letteraria, spirituale, e di una certa precoce coscienza ecologica. Contesa fra ricchi, poveri, clero, imprenditori, nobili e le diverse comunità, la pineta ha generato liti decennali, fomentato il conflitto fra le classi sociali, stimolato l’erudizione, alimentato l’uso e l’abuso delle sue risorse.

La mostra verrà inaugurata sabato 24 settembre alle ore 9.30 (chiusura ore 12.30) e sarà visitabile, previa prenotazione, fino al 30 settembre. Ingresso gratuito.

Orari di apertura delle sedi dell’Archivio di Stato di Ravenna

Orari di apertura al pubblico della sede di Ravenna

Lunedì dalle 8.30 alle 13.30, esclusivamente con pezzi prenotati entro le ore 12.00 del venerdì precedente
Martedì dalle 8.30 alle 13.30  e dalle 14.30 alle 17.00
Mercoledì dalle 8.30 alle 13.30, esclusivamente con pezzi prenotati entro le ore 12.00 del giorno precedente
Giovedì dalle 8.30 alle 13.30  e dalle 14.30 alle 17.00
Venerdì dalle 8.30 alle 13.30, esclusivamente con pezzi prenotati entro le ore 12.00 del giorno precedente

CHIUSURA: Sabato, domenica, festivi, 23 luglio (Santo Patrono)

Per prenotare l’accesso alla Sala di Studio e i pezzi archivistici per la sede di Ravenna scrivere all’indirizzo as-ra@cultura.gov.it, o telefonare al numero della Sede di Ravenna (0544 213674) negli orari e nei giorni di apertura.

Orari di apertura al pubblico della Sezione di Faenza

Mercoledì e venerdì: dalle ore 8.30 alle ore 13.30.
CHIUSURA: lunedì, martedì, giovedì e sabato

Per prenotare l’accesso alla Sala di Studio e i pezzi archivistici per la sezione di Faenza scrivere all’indirizzo as-ra.faenza@cultura.gov.it, o telefonare al numero della sezione di Faenza (0546 21808) negli orari e nei giorni di apertura.

La Sezione di Faenza verrà chiusa al pubblico dal 1 ottobre per trasloco. Con apposito avviso comunicheremo tutte le informazioni utili su come accedere alla nuova sede.

È sempre necessaria la prenotazione. Per accedere alla sala di studio non è obbligatorio ma è fortemente raccomandato l’uso di una mascherina mascherina chirurgica o FFP2.

Chiusura della Sezione di Faenza per trasloco dal 1 Ottobre 2022

Si avvisano gli utenti che dal 1 ottobre 2022 la Sezione di Archivio di Stato di Faenza rimarrà chiusa al pubblico per consentire le operazioni di trasloco nella nuova sede di via Zucchini (zona Filanda). Tramite apposito avviso comunicheremo la data e gli orari di apertura della nuova sede.

In caso di urgenze, o per qualsiasi altra informazione, invitiamo gli utenti a contattare la sede di Ravenna all’indirizzo as-ra@cultura.gov.it o al numero di telefono 0544 213674 nei giorni e negli orari di apertura.

Con profondo dolore vogliamo ricordare il prof. Giuseppe Rabotti, insigne archivista e medievista, già direttore dell’Archivio di Stato di Ravenna e dell’Archivio Arcivescovile di Ravenna-Cervia.

Tutto il personale che lavora e che ha lavorato all’Archivio di Stato partecipa sentitamente al cordoglio della famiglia.

I funerali si svolgeranno lunedì 19 settembre alle 10,30 nella parrocchia di San Biagio.

Ripresa dell’attività didattica

Con l’approssimarsi del nuovo anno scolastico 2022-2023, l’Archivio di Stato di Ravenna riprende l’attività didattica. Per le modalità e i contenuti contattateci scrivendo a michela.dolcini@cultura.gov.it o a fabio.lelli@cultura.gov.it.

Potete scaricare le nostre proposte didattiche per l’anno scolastico 2022-2023 alla pagina dedicata alla didattica.